Hellcyclopedia

(6 recensioni dei clienti)

9.90

Ricordiamo che tutti i prodotti acquistati assieme a una prevendita, saranno spediti al momento del rilascio della prevendita.
Con ogni acquisto è garantita una carta da gioco e un quadernino in omaggio, fino a esaurimento scorte.

“Lasciate ogni speranza, o voi che leggete.”

I fratelli Dixon, due stimati esploratori che dediti alla ricerca della conoscenza mettono a rischio le proprie vite in sfide sempre più ardue.
Durante una strana escursione, i due si ritrovano in una sanguinosa landa desolata, coronata da un inquietante monte sulfureo.

Che siano davvero giunti all’inferno?

Ma quando Loyd colto dall’entusiasmo inizia a lanciarsi alla scoperta, suo fratello Byron si schiera con la loro diabolica nemesi, e l’avvento di poteri infernali non frena i due dall’inseguire i rispettivi ideali.
Riuscirà Loyd nella titanica impresa di redigere un’enciclopedia sull’inferno?
Inizia per lui un solitario viaggio, accompagnato solo dalla morte…!

“In questa selva oscura, che la conoscenza era smarrita.”

Dal calamaio del fantasmagorico Rinaldo Di Lorenzo, preparate i segnalibri per esaminare la misteriosa enciclopedia degli inferi!

Ricordiamo che tutti i prodotti acquistati assieme a una prevendita, saranno spediti al momento del rilascio della prevendita.
Con ogni acquisto è garantita una carta da gioco e un quadernino in omaggio, fino a esaurimento scorte.

Leggi la preview!

Con ogni acquisto è garantita una carta da gioco e un quadernino in omaggio, fino a esaurimento scorte.

Di Rinaldo Di Lorenzo

Data di uscita: 13 Giugno 2022
Genere: Dark Fantasy/Azione/Goth/Esoterico
Formato: 11.5 x 17.5
286 Pagine

Colori: BN/Colore
Costina: 1,7 cm
Copertina: Lucida
Carta: 90 gm bianca
Rilegatura: Brossura fresata
ISBN: 979-12-80316-03-5

Con ogni acquisto è garantita una carta da gioco e un quadernino in omaggio, fino a esaurimento scorte.

6 recensioni per Hellcyclopedia

  1. noileggiamo95

    L’inferno è qualcosa che tutti conosciamo, ma che nessuno conosce davvero. Sarebbe molto utile un’enciclopedia per saperne di più, ma chi potrebbe scriverla? In questo volume unico incontriamo i famosi fratelli Dixon, Loyd e Byron, che durante un’escursione di esplorazione qualcosa non va per il verso giusto, e i due si trovano in un posto strano, che fa pensare all’inferno. I due fratelli subiranno dei cambiamenti e prenderanno due strade differenti per arrivare ognuno al proprio scopo, e cercare di uscire da questo luogo infausto. Una trama affascinante, con la visione dell’inferno di uno dei fratelli, con la costruzione dell’enciclopedia, nomi e caratteristiche di creature, poteri e paesaggi. Una lettura che cattura dalla prima pagina all’ultima, accompagnata dalla playlist di Upper che prepara per ogni volume, e da disegni bellissimi che ci faranno immergere ancora di più nell’ambiente, alla scoperta di creature e quant’altro insieme a Loyd.
    Con ogni acquisto si potrà avere una carta da gioco e un quadernino dove appuntare i nostri pensieri, firmato da Loyd Dixon.
    Un volume che raccoglie tra le sue pagine tutto ciò che doveva dire, appassionando il lettore, portandolo in un viaggio all’interno dell’inferno, un viaggio da iniziare accompagnati dai fratelli Dixon.
    Recensione completa sul blog Noi_leggiamo, anche su instagram e facebook

  2. guyamoschini

    Loyd e Byron sono due fratelli esploratori: Loyd è il maggiore, il più appassionato e famoso dei due, mentre Byron resta spesso, mesto, nella sua ombra. Quando scoprono un passaggio che li porta direttamente all’inferno, Loyd è convinto di aver fatto la scoperta del millennio, e il suo primo pensiero è compilare un’enciclopedia, per far conoscere al mondo la geografia e la “fauna” infernali.
    I suoi piani vengono scombinati da Lilith, principessa dell’Inferno, che impedisce a Loyd di tornare nel proprio mondo e, sfrutta la gelosia di Byron nei confronti del fratello per trasformarlo in una potente arma. Loyd, però, è talmente risoluto che pur di sopravvivere e continuare la sua enciclopedia, si nutrirà di carne di demone, diventando lui stesso un ibrido molto potente.
    Compilare la sua enciclopedia e uccidere Lilith sono i due obiettivi di Loyd, e per il secondo verrà aiutato dall’incarnazione stessa della morte. Riuscirà nel suo intento? E, nel farlo, sarà in grado di conservare la sua umanità?

    𝐑𝐞𝐜𝐞𝐧𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞: Hellcyclopedia è un volume unico che comprende un po’ di tutto: avventura, azione, comicità e qualche spargimento di sangue (demoniaco, si intende). La storia ha un bel ritmo, non ci sono domande lasciate senza risposta (rischio che a volte si corre nel creare un volume unico), anche se ho trovato i primi 2-3 paragrafi leggermente ripetitivi (ma niente di particolarmente grave). I due fratelli sono due personalità opposte, e il loro rapporto è molto realistico nonostante le circostanze. Ho amato il personaggio della Morte, e la super villain Lilith: fortissima, ambiziosa (fin troppo, e lo scoprirete leggendo), e disegnata come se fosse uscita da “Devilman”.
    Hellcyclopedia si legge bene, ha dei bei disegni puliti e una storia coinvolgente. Che aspettate a leggerlo?

  3. redazione.unteconlapalma

    Quanto può essere profondo l’Inferno? Cosa si cela dietro al suo demoniaco e oscuro, luogo? Ecco che viene in nostro soccorso una vera e proprio enciclopedia infernale che ognuno di noi desiderava avere nel proprio zaino, mentre il docente si ostinava ad insegnarci cose troppo complesse e volutamente articolate, che spaventano ancora oggi il nostro subconscio.

    Due fratelli, appassionati esploratori, si ritrovano senza volere, all’interno delle fauci più spaventose e inimmaginabili…l’Inferno!!! Stupiti e spaventati, verranno travolti dal peggiore cambiamento possibile: essere attraversati dalla gelosia. Uno dei peccati per eccellenza, la gelosia muove ogni cosa, passo e azione, lasciando una scia di distruzione e cattiveria. Dall’altra parte, invece, abbiamo un Dante in erba, un giovane scrittore che insieme al suo fidato taccuino, riporta con dovizie di particolari, ogni creatura delle terre diaboliche. Figure difficili da descrivere senza la vista…ah, ho lanciato la bomba? Ebbene sì, cari fanciulli, l’idea geniale, capace di farmi amare alla follia questo piccolo e innocuo (apparentemente) volume è la sua originale matrice dantesca e cinica. Accecati dalla conoscenza, rimaniamo ciechi di fronte alle cose vere, importanti e decisive, sovvertendo ogni ruolo o valore.

    I due fratelli, sono la chiara trasposizione del cuore umano, pieno di vizi capitali ma leale nella sua incoscienza cieca. Nei tratti decisi, quasi rievocativi, trovate ogni forma di essere demoniaco e il rapporto diretto con ogni descrizione trascritta dallo scribacchino improvvisato. Meravigliosamente drammatico e conciso nella sua velocità, mi sono dispiaciuta nel confutare la conclusione immediata del volume, lasciandomi quel desiderio impellente di recuperare ogni cosa che faccia riferimento all’ideologia degli inferi in goni forma…sia maledetto (per finta, o forse no) l’autore di codesto fumetto perché possiede la mia completa ammirazione.

    Consiglio caldamente di acquistare la vostra copia e sfogliare questo volume totalmente in bianco e nero, con alcune tavole finali che coincido con il culmine di tutto…volete sapere l’origine di tutto? Fate un salto nel caldo e soleggiato Inferno di Rinaldo di Lorenzo.
    P.S. vinci facile con me, perché da vecchiarda cresciuta a pane e Dragon Ball, i tuoi tratti ricordano le mie gioie più grandi. Mi aspetto grandi cose.

  4. alexandra.zaccaria46

    Recensione completa sul blog
    Un unico volume che racchiude un universo che forse ha un potenziale enorme. Dei disegni molto particolari che richiamano un po’ a Devilman. Il ritmo della narrazione è molto serrata e incalzante. Tutto è ben costruito e per quanto possibile definito.

  5. sabrinapennacchio

    Oggi sono qui per parlarvi di un’altra bellissima opera che Upper Comics ha portato nelle nostre librerie.
    Come sapete sono una grandissima amate del genere, quindi quando ho avuto l’occasione di leggere quest’opera, non ho potuto di certo sottrarmi!
    Quando ho letto i riferimenti a Dante devo ammettere che inizialmente sono rimasta alquanto interdetta e preoccupata su ciò che potevo ritrovarmi in questo volume che, invece, mi ha davvero sorpreso!
    I nostri protagonisti sono i fratelli Dixon, Loyd e Byron; mentre il primo è ben noto, il secondo è sempre la sua ombra.
    Quando scoprono l’ingresso per quello che è l’Inferno, tra i due è Loyd quello principalmente più gasato, tanto da voler creare un’enciclopedia infernale! Ma l’Inferno resta sempre l’Inferno quindi le sorprese anche terribili che vi si nascondono non saranno poche, una di queste è Lilith, la prima moglie di Adamo e Demone Infernale che non solo impedirà a Loyd di tornare indietro ma userà anche la gelosia di Byron contro il fratello per metterli l’uno contro l’altro.
    Riusciranno a scappare o diventeranno a loro volta parte della schiera infernale?

    ” Lasciate ogni speranza, o voi che leggete.”

    Da amante e studiosa della demonologia, devo dire che ho trovato in questo manga, seppur fantastico, un buon studio del mondo infernale, così come ho apprezzato l’idea di inserire Lilith principalmente come tentatrice.
    Lo stile di disegno l’ho adorato, tra quelli sinora visti in casa Upper sicuramente è il mio preferito e sono più che felice di averlo scoperto.
    Anche stavolta l’attenzione ai dettagli non è minima e ringrazio veramente la CE per questi dettagli non da poco. Mi sento di consigliare assolutamente l’opera a tutti gli amanti del genere, anche per supportare il made in Italy che di certo non è cosa da poco.

  6. cstellina

    HellCyclopedia

    Siamo di fronte ad un manga che si ambienta tra i versi di Dante Alighieri e in particolar modo con l’inferno ed è caratterizzato da disegni semplici, ma creativi e maestosi, che ci faranno entrare in un mondo particolare e diverso da come lo conoscevamo. 

    HellCyclopedia prende il nome dal libro che il protagonista sta scrivendo grazie alle sue scoperte, alle sue citazioni di caratteristiche di luoghi e mostri che durante il suo cammino si troverà a combattere ed esplorare.

    Siamo di fronte ad un volume unico che dà la spinta e l’energia per il suo autore a ingranare verso un futuro maestoso e piena di aspettative e nuove scoperte che non vedo l’ora di leggere.

    Quando ho concluso la lettura di questo volume, sono rimasta sorpresa perché nonostante le sue linee di disegno siano semplici e molto occidentali, come è giusto che sia, le battaglie che vengono rappresentate nelle loro modalità creative e fantasiose che vanno a raffigurare demoni con le loro caratteristiche più particolari, non saranno mai caotiche.
    A livello di narrazione e di grinta posso assolutamente sostenere che questo titolo ha tanti punti di vantaggio perché riesce a catturare l’attenzione del lettore creando un andamento aggressivo laddove ci si trova di fronte ad un combattimento ma si alterna in maniera morbida e lineare anche di tonalità più comiche che tendono ad alleggerire la tensione della storia creando un’ottima armonia.

    Chi sono i personaggi di questa storia? Ci sono due giovani esploratori che cercano di portare avanti il duro lavoro del proprio padre e dunque tutto gira intorno alla ricerca, ricercare i luoghi e comprenderne le caratteristiche e riuscire a fare nuove esplorazioni.
    Tutto cambia nel momento in cui si trovano di fronte a una nuova via, possiamo chiamarla via verso l’inferno perché è proprio un canale che connette il mondo terreno con il mondo dell’inferno e da qui possiamo già osservare le prime citazioni e riflessioni dei di testi che tutti noi già conosciamo.
    Il protagonista verrà tradito dal suo fratello che anziché combattere secondo gli ideali del proprio padre e del proprio fratello, decide di affiancarsi a un demone di nome Lilith e tradire così i suoi ideali.
    Ma cosa succede nel momento in cui un essere umano rimane ancorato su un terreno che non gli appartiene proprio come quello dell’inferno? Ovviamente non essendoci cibo umano, l’uomo si deve adattare e la peggiore delle ipotesi è proprio di cibarsi dei demoni che è riuscito a sconfiggere. Questo comporterà un mutamento delle sue caratteristiche esterne, infatti non avrà più il corpo di un uomo, tuttavia questo cambiamento non toccherà la sua personalità e la sua umanità.
    Dopo tanti incontri e tante nuove rivelazioni, si giunge nel momento più importante ossia nell’affronto tra i due fratelli da un lato abbiamo il tradizionalista e dall’altro abbiamo il traditore e come risolveranno la loro disputa familiare?
    Voglio sottolineare in primis che questo è il primo volume pubblicato dall’autore e che per essere il primo vero e proprio lavoro, devo dire che c’è un grande studio e una grande dedizione nei confronti di questa storia.
    La narrazione si compone da caratteristiche che hanno già delle basi molto solide che con il tempo potranno migliorare e perfezionarsi, gli unici punti che secondo me perdono di forza sono sicuramente il personaggio del fratello minore quindi colui che ha tradito perché il suo modo di agire è caotico e poco chiaro.
    Tuttavia, essendo una storia nuova e fresca sono contenta che finalmente si possa dar luce a combattimenti non caotici che aiutano il lettore a capire le scene, a personaggi ben definiti che si catapultano in ricerche e in ambienti maestosi come l’inferno di Dante Alighieri in chiave certamente moderna.

Aggiungi una recensione