Hard’N’Steel Vol. 1

(8 recensioni dei clienti)

4.50

Katsumata K. Kein: un vero uomo, una volontà dura come l’acciaio. Disprezza i codardi, adora alla follia mangiare limoni crudi.

Ma un giorno il Dottor Ade, assurdo uomo di scienza, ha donato al mondo degli eccentrici poteri, legati all’ultimo cibo che si è mangiato, i Flair.

E il limone, l’amato limone, è diventato per Katsumata una terribile maledizione…
Cosa farà per poter tornare a gustare con gioia il suo amato agrume?

Dai disegni dell’incredibile Daruma-San e l’esilarante ironia del Dottor Ameba e di Lumaca Marina, gettatevi a capofitto nella lettura di Hard’N’Steel, il piatto è servito!

 

Ricordiamo che tutti i prodotti acquistati assieme ad una prevendita, saranno spediti al momento del rilascio della prevendita.

1174 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Di Dottor Ameba, Lumaca Marina e Daruma-San

Genere: Azione/Commedia/Demenziale
Formato: 11.5 x 17.5
144 Pagine

ISBN 978-88-942394-1-6
Colori: BN/Colore
Costina: 1,2 cm
Copertina: 300 gm lucida
Carta: 120 gm bianca
Rilegatura: Brossura fresata

8 recensioni per Hard’N’Steel Vol. 1

  1. Stefania

    Hard’n’Steel è una lettura spensierata e non troppo seriosa. La trama è assolutamente piacevole e ben strutturata e, soprattutto, strappa spesso qualche sorriso. Lo consiglierei sicuramente a chi abbia bisogno di una lettura non troppo impegnativa, ma ugualmente in grado di rivelarsi gratificante. Il primo volume fonda le basi per un’ottima avventura e, onestamente, mi ha sorpresa molto.

  2. giada.bellopede

    Instagram: Jeyb8
    Quando ho avuto questo fumetto tra le mani e ho visto la copertina beh ho iniziato a ridere come una matta ho pensato “Ma forse hanno creato una versione di SailorMoon al maschile?!” vedere in copertina delle gambe di un uomo con indosso una gonnellina rosa e con uno scettro mi ha fatto tanto ridere perché è innovativo. Questo volume mi ha totalmente spiazzato, ho riso tanto da piangere per certe scene che sono davvero epiche, ma la storia prende davvero tantissimo perché in un certo senso è una storia folle ma al contempo geniale. Andiamo per gradi senno finisco col perdermi tra le mie stesse parole xD come sempre parliamo di un fumetto di grande qualità: rilegatura in Brossura fresata, la qualità della carta è sempre meravigliosa, le tavole sono in bianco e nero anche se all’interno troveremo delle tavole a colori davvero bomba con le descrizioni dei vari personaggi che incontreremo nel corso della lettura del fumetto. Come per i volumi precedenti anche qui trovo la bellezza delle tavole omaggiate dai diversi autori della casa editrice che tra loro si regalano delle tavole un po’ come incoraggiamento, questa cosa è davvero fantastica perché si nota che c’è davvero un gruppo compatto di autori. Nelle prime pagine come ormai saprete, è possibile scannerizzare un codice QR che offre un sottofondo musicale studiato ad hoc per immergersi appieno nella lettura di questo volume. Le tavole realizzate da S. Daruma ricordano davvero tanto i tratti dei manga giapponesi, il tratto dell’illustratore è deciso e molto dinamico, è un fumetto davvero ben studiato, nulla è lasciato al caso, non credo sia stato per niente facile disegnare tutti i personaggi che sono davvero molto diversi tra loro. Le tavole a colori sono davvero una chicca perché sono un punto di luce tra le varie tavole in bianco e nero. La storia ora come ve la racconto senza fare spoiler? Oddio giuro che non ho ancora scritto nulla e sto ridendo. Chi almeno una volta nella vita non ha immaginato di trasformarsi in un supereroe? Credo nessuno ed è proprio per questo motivo che questa storia mi ha fatto impazzire perché attraverso le tavole io sono ritornata a vedermi come una supereroina, che lotta contro il male per il bene, ma mi sono ritrovata anche a vedermi come la cattiva tra i supereroi ed è fantastico come la mia immaginazione attraverso questo fumetto abbia preso vita cosi spontaneamente. Il nostro albo si apre presentandoci il Dottor Ade, uno scienziato che dalla tv locale nella sede Walt Tower presta un discorso insolito donando a chiunque veda e ascolti la trasmissione, un “Flair” ovvero dei superpoteri che si attivano tramite un alimento, a ogni alimento e alla loro quantità viene determinato un potere diverso (ma dico io nella realtà non si può questo scienziato?). Ovviamente l’acquisizione di poteri da parte degli esseri umani comporta due fazioni: il bene e male. Dalla parte dei cattivi troveremo i “Destrosi sei” sono appunto sei personaggi malavitosi dalle caratteristiche particolari mentre dalla parte del bene abbiamo tre ragazzi giovanissimi Eva, Fritz e Zack che si ritroveranno ad affrontare un “nemico” in realtà è un loro compagno di scuola che però vuole diventare invincibile. Ma vi starete chiedendo il protagonista della copertina, dove sta? Ebbene gli autori hanno creato prima tutto un contorno della storia per poi presentarci Katsumata K. Kein l’uomo delle gambe muscolose ma con una super gonnella rosa! Come per tutti anche lui ha subito l’effetto delle parole dello scienziato proprio quando stava mangiando il suo amato limone crudo.

    “Il limone… è la mia maledizione.”

    Il suo potere? Lui può ingigantire gli oggetti ma non solo perché ogni volta che mangia un limone, si trasforma indossando un costume tutto rosa (non proprio virile per un uomo). Katsumata K. Kein si sente condannato per questo motivo vuole assolutamente parlare con il Dottor Ade e tornare a fare la vita di sempre ma riuscirà nel suo intento?

  3. ilmioaomoreperilibri

    il mio amore per i libri

    Buongiorno Lovers, oggi torno con una collaborazione per la Uppercomics, che ringrazio come sempre per la disponibilità e per l’invio del manga in omaggio.

    Sta volta il nostro manga e “Hard’n steel vol 1” scritto da Dottor Ameba e Lumaca Marina, un manga un po’ fuori dal comune che al primo impatto lascia il lettore spiazzato, perché tra le pagine del volume troviamo un mix che ha sempre funzionato. Sto parlando di quel mix fatto di avventura, divertimento, pazzia allo stato puro, poteri, supereroi, comicità e il tizio di turno che si crede dio sceso in terra.

    “Dio sceso in terra ” non e altro che Dottor Ade un scienziato che ormai conosce anche il segreto del universo e per pura noia e in preda alla follia, apre il volume con un discorso folle con il quale dona alla popolazione un potere chiamato “Flair” attraverso i canali di comunicazione. Questo dono colpisce tutti quelli che sono in ascolto e si attiva in una maniera particolare ossia attraverso l’ultimo alimento che hanno mangiato al momento della trasmissione.

    Potete solo immaginare il caos che si scatenerà in seguito alla scoperta dei poteri, perché da grandi poteri derivano grandi responsabilità , giusto per citare lo zio Ben.

    “Hard’n steel vol 1” ci introduce in un mondo folle, pazzo che per certi versi ricorda Gotham, ma non per la sua oscurità quanto per la sua follia e per i personaggi più disperati in cerca di una soluzione per tornare alla normalità, perché se per una persona tutto questo e un sogno che si avvera, per un altra e una vera e propria maledizione.

    Ho trovato la lettura di questo primo volume davvero molto bella, comica e divertente, più leggevo e più mi sembrava di tornare indietro nel tempo ,quando avevo 10-11 anni e andavo e vado ancora pazza per Sailor Moon, Dragon Ball, One piece e tanti altri ancora. Questo manga non ha niente da invidiare a nessuno, e del tutto un manga originale con una trama folle che affascina subito il lettore sin dalla cover, per non parlare dei disegni che sono meravigliosi, dettagliati e pazzeschi che fanno sognare il lettore a occhi aperti.

    Non vedo l’ora di leggere il prossimo volume per saperne di più.

  4. sabrinapennacchio

    Oggi sono qui per parlarvi di un altro manga made in Italy, portato nelle nostre case grazie alla Upper Comics.
    Perché ho parlato prima di tutto della copertina? Perché quando l’ho vista mi ha fatto restare interdetta e al tempo stesso mi ha fatta ridere… la trama poi, mi ha praticamente anticipato che fosse un’opera ironica.
    Ma andiamo a scoprire di cosa parla, senza spoiler poiché essendo un manga rischierei di dire troppo di questo primo volume.
    Il Dottor Ade è uno scienziato pazzo che un giorno, in preda alla noia, dalla tv locale nella sede Walt Tower, presta un discorso che dona a chiunque ascolti la trasmissione, il Flair, un dono che si attiva tramite l’ultimo alimento che si è mangiato e, in base ad esso, diversi sono i poteri che caratterizzano la persona. Beh, ecco quindi perché, per il nostro protagonista…
     
    “ Il limone… è la mia maledizione. ”
     
    Katsumata K. Kein può ingigantire gli oggetti ma ogni volta che si attivano i suoi poteri… si trasforma con un costume rosa alla Sailor Moon! Oh, per la miseria! Il suo desiderio è quindi quello di parlare con Ade e sistemare le cose.
    Peccato però che ogni potere doni delle responsabilità e se ci sono persone buone, ce ne sono altrettante cattive. Tra i villain della storia troviamo i “Destrosi sei” che mi hanno ricordato molto l’idea dei Sinister Six di Spider-Man.
    Ho trovato questa lettura davvero esilarante e ricolma di tutto ciò che è classico in manga di questo genere. Il tratto del disegno è davvero interessante e ben gestito, così come l’attenzione ai dettagli che la CE dona sempre alle sue opere (anche qui troviamo il codice QR per ascoltare la playlist consigliata alla lettura).
    Non vedo l’ora di leggere il seguito.

  5. bella.swan1982

    Questo fumetto è davvero strabordante di una comicità unica, tipica di alcuni strampalati anime di tanti anni fa, infatti mi ha ricordato molto Ranma1/2. Vi spiego subito il perché! I personaggi sono del tutto folli dal momento che sono in possesso di alcuni poteri, detti “flair”, che si attivano attraverso l’alimentazione di un particolare alimento, diverso da persona a persona. Tutto ciò a causa di Dottor Ade, uno scienziato che conosce ogni segreto dell’universo e un giorno, in preda alla noia, fa una comunicazione in diretta TV, donando i “flair” alla popolazione in ascolto. Katsumata K. Kein è un uomo che, come possiamo vedere dalla cover ha delle gambe muscolose, ma con i flair ha una bellissima gonnella rosa, perché vittima dell’effetto delle magiche parole di Dottor Ade  proprio mentre stava gustando il suo cibo preferito: il limone crudo. Che c’è ve ne pare? Capite ora perché ho pensato a Ranma? Ecco infatti, che ho immaginato le stesse scene folli e divertentissime. Ora non mi resta che attendere di vedere cosa succederà. Le tavole sono troppo belle, espressive e ricche di scene esilaranti. Come sempre per i fumetti Upper Comics è disponibile un codice QR che, scansionandolo, offre la possibilità di leggere ascoltando delle colonne sonore adatte alle trama.

  6. redazione.unteconlapalma

    Ammetto che la scelta di questo volume, inizialmente ha sconvolto i miei pensieri perché sono consapevole della mia nomina come “donna trash dell’anno” ma vedere concretizzata l’idea più strampalata, mi rende super fiera e carica come una batteria duracel. Veniamo a noi. Uno scienziato pazzo decide di sconvolgere le nostre vite….ahhhh ci sono….colpendo la popolazione di un potere inimmaginabile…ok sono tutte orecchie…con un mega flusso, utilizzando i mezzi di comunicazione, chiamato “Flair”…siiiiiii…che associa l’ultimo cibo ingerito diventando il tuo potere primario….ehhhhh?!?!?! What?!?!?! Ebbene sì, miei cari avventurieri, questo particolare potere viene alimentato e costruito tutto intorno ad un determinato alimento toccato durante l’ondata malefica del Dottor Ade (il nome è tutto un programma, no?). Potrebbe essere il tuo cibo preferito, oppure quello che odio di più al mondo. Cosa potrebbe andare storto?

    Se immaginate una trasposizione folle di questo “concetto”, non potete immaginare quanto può stravolgervi Hard’n steel, in particolare il primo volume dove si concentra la presentazione dei personaggi primari e dei loro super poteri, nati dalle più strane occasioni. Tra vestiti succinti, trasformazioni discutibili e pietanze da leccarsi i baffi, ecco servita la storia più delirante del mio 2022. Ammetto che alla fine di questo volume, sono rimasta stordita, poi è partita una risata di pancia, sono passata ai dubbi cosmici e sono giunta alla conclusione che questa serie potrebbe regalarci delle perle nuove e fresche. Non si prende mai sul serio e tende a snaturare l’idea perfetta dei super eroi palestrati, senza un ciuffo fuori posto e serie fino alla fine. Qui tutto si stravolge (quante volte l’avrò scritto) e tutto si reinventa, creando un nuovo mix strano ma piacevole. Veloce e immediato, punta subito al sodo, puntando subito i tuoi protagonisti preferiti e curiosa di scoprire il seguito. Consigliato.

  7. redazione.unteconlapalma

    Ammetto che la scelta della stessa, ha inizialmente sconvolto i miei pensieri perché sono consapevole della mia nomina come “donna trash dell’anno” ma vedere concretizzata l’idea più strampalata, mi rende super fiera e carica come una batteria duracel. Veniamo a noi. Uno scienziato pazzo decide di sconvolgere le nostre vite….ahhhh ci sono….colpendo la popolazione di un potere inimmaginabile…ok sono tutte orecchie…con un mega flusso, utilizzando i mezzi di comunicazione, chiamato “Flair”…siiiiiii…che associa l’ultimo cibo ingerito diventando il tuo potere primario….ehhhhh?!?!?! What?!?!?! Ebbene sì, miei cari avventurieri, questo particolare potere viene alimentato e costruito tutto intorno ad un determinato alimento toccato durante l’ondata malefica del Dottor Ade (il nome è tutto un programma, no?). Potrebbe essere il tuo cibo preferito, oppure quello che odio di più al mondo. Cosa potrebbe andare storto?

    Se immaginate una trasposizione folle di questo “concetto”, non potete immaginare quanto può stravolgervi Hard’n steel, in particolare il primo volume dove si concentra la presentazione dei personaggi primari e dei loro super poteri, nati dalle più strane occasioni. Tra vestiti succinti, trasformazioni discutibili e pietanze da leccarsi i baffi, ecco servita la storia più delirante del mio 2022. Ammetto che alla fine di questo volume, sono rimasta stordita, poi è partita una risata di pancia, sono passata ai dubbi cosmici e sono giunta alla conclusione che questa serie potrebbe regalarci delle perle nuove e fresche. Non si prende mai sul serio e tende a snaturare l’idea perfetta dei super eroi palestrati, senza un ciuffo fuori posto e serie fino alla fine. Qui tutto si stravolge (quante volte l’avrò scritto) e tutto si reinventa, creando un nuovo mix strano ma piacevole. Veloce e immediato, punta subito al sodo, puntando subito i tuoi protagonisti preferiti e curiosa di scoprire il seguito. Consigliato.

  8. alexandra.zaccaria46

    Divertente e a tratti decisamente esilarante! Con dei disegni e una storia molto particolare, questo fumetto mi ha davvero intrattenuto durante il pomeriggio.

    I personaggi di questo manga sono davvero strampalati e folli visti i poteri che hanno, mangiando un determinato alimento ecco che spuntano i superpoteri.

Aggiungi una recensione