In offerta!

Red Requiem Vol.1

(4 recensioni dei clienti)

6.32

Ricordiamo che tutti i prodotti acquistati assieme ad una prevendita, saranno spediti al momento del rilascio della prevendita.

Nel caos di una millenaria guerra, la luce lotta contro l’oscurità per la supremazia nel mondo dell’aldilà.

Solo l’avvento della leggendaria Morte Rossa può ribaltare le sorti di questo conflitto.

Ruy e le mietitrici Vivia e Sosoko sono tra i pochi a voler trovare l’umano in cui risiede sopito il potere della Morte Rossa, per proteggerlo e porre pacificamente fine a questo sanguinario scontro.

Quale sarà il ruolo dell’adolescente Elia in questa enigmatica situazione? Sarà davvero lui il prescelto?

Scopritelo in Red Requiem, un esoterico splatter goth firmato dalla travolgente Aduah!

La falce color cremisi attende solo di essere brandita!

Descrizione

Di Aduah

Data di uscita: 31 Ottobre 2021
Genere: Splatter/Dark/Goth/Soprannaturale
Formato: 11.5 x 17.5
186 Pagine

Colori: BN/Colore
Costina: 1,2 cm
Copertina: 300 gm lucida
Carta: 100 gm bianca
Rilegatura: Brossura fresata
ISBN: 979-12-80316-08-0

4 recensioni per Red Requiem Vol.1

  1. sabrinapennacchio

    Oggi sono qui per parlarvi di un altro manga made in Italy, portato nelle nostre case grazie alla Upper Comics.
    Elia, il nostro protagonista, è un diciottenne che un giorno vede del tutto la sua vita mutare, quando un gruppo di mietitori si presenta da lui col compito di proteggere la sua anima. Tutto questo perché la Morte Rossa, una creatura leggendaria, risiede nel suo corpo.
    La sua energica, dettasi ignis, ha una forza immensa e alletta i mietitori più spietati e proteggerlo ha priorità su ogni altra cosa.
     
    Ho trovato davvero allettante questo primo volume e, nonostante lo stile di disegno non sia nei miei preferiti, la storia mi ha intrigato così tanto da farmelo divorare e desiderare presto di leggere il seguito.
    Come sempre l’attenzione ai dettagli della casa editrice, sia interna che esterna, porta nelle nostre mani opere davvero incredibili.
    Questa è proprio una di quelle opere che non si devono giudicare dalla copertina poiché per l’appunto, se mi fossi basata solo su quella, probabilmente non lo avrei letto: sono tanto pignola su queste cose, lo sapete, quindi ben felice di essermi sbagliata.
    Lo consiglio a tutti gli appassionati e a chi magari si vuole avvicinare al genere per la prima volta.

  2. alemangacollection

    La trama l’ho trovata abbastanza complessa, ci sono tanti aneddoti e fatti da ricordare, ma nonostante ciò questo primo volume mi è piaciuto molto. I combattimenti sono ben realizzati e hanno una buona dose di splatter, e il primo volume si conclude con un colpo di scena che davvero non mi aspettavo. Ho apprezzato i personaggi, tutti con un carattere molto originale che rimane facilmente impresso al lettore. Una delle cose che sicuramente ho più apprezzato è l’ambientazione in Italia che per me ha reso la storia più immersiva.

  3. noileggiamo95

    Red Requiem è un fumetto composto da quattro volumi e qui possiamo vedere l’inizio della storia. Elia è un ragazzo italiano che sa di avere dei poteri speciali, infatti può vedere alcuni spiriti o presenze e può eventualmente interagire con loro per salvare se stesso e i suoi amici in caso di pericolo. Lui non sa che questo potere è, forse, qualcosa di più grande, che potrà terminare la guerra tra luce e ombra. Io personaggi sono interessanti anche se a volte nelle interazioni hanno alcuni momenti totalmente infantili che spezzano l’atmosfera. I colori permettono al lettore di entrare nella storia, che possiede una trama interessante e ricca di misteri. Saremo guidati tra le pagine dell’avventura, scoprendo passo passo cosa succede ad Elia, chi sono Ryu e le due mietitrici Vivia e Sosoko e soprattutto cosa vogliono dall’italiano e dal suo potere. Interessante è la scala gerarchica delle creature sovrannaturali che si trova a piramide dentro al volume con la spiegazione di chi è adibito a cosa, che compiti hanno e come si comportano. Un inizio interessante che introduce una storia che ha del potenziale.
    Recensione completa sul blog Noi_leggiamo, anche su instagram e facebook

  4. guyamoschini

    La Morte Rossa è un’entità molto potente, in grado di terminare per sempre il conflitto tra luce e oscurità, che imperversa nel mondo dell’aldilà.

    E cosa c’entra tutto questo con Elia, un “normale” diciottenne italiano? Beh, a parte il fatto che Elia non è proprio “normale” (vede gli spiriti da quando è bambino, ma alla fine chi di noi può giudicare la normalità?), pare che egli sia proprio la reincarnazione sopita della Morte Rossa.

    A proteggere Elia dai mietitori ribelli che desiderano il suo potere, c’è Ruy, un misterioso “umano” (???), armato di pistola e accompagnato sempre da due sorelle mietitrici, Sosoko (una morte nera) e Viviana (una morte bianca).

    𝐑𝐞𝐜𝐞𝐧𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞: Questo primo volume mi è piaciuto molto, la storia è interessante e prosegue con un buon ritmo (infatti il volume l’ho letto in un attimo), e alterna combattimenti splatter a scenette ironiche. Mi è piaciuta l’ambientazione in Italia, anche se di solito sono restia a leggere libri/fumetti ambientati in Italia (perché? Boh 🤷🏻‍♀️), e anche il gruppo di amici di Elia mi è sembrato molto realistico.
    Bel colpo di scena alla fine, anche se un pochino era prevedibile, ma sono curiosissima di scoprire come prosegue il secondo volume!
    Tocco di classe: la piccola storica dell’arte che è in me ha amato la copertina che cita l’Estasi di Santa Teresa del Bernini, e ho già sbirciato la prossima copertina (anche quella top).

Aggiungi una recensione